M

O

S

U

D

TECNICHE-POETICHE--MATERIALI-NELL'ARTE---CONTEMPORANEA

Omar
Galliani

La grafite e la misura

"Soltanto rose"

Disegno, grafite su tavola di pioppo
2017

ph. Pierluigi Buttò

La sovrapposizione d’infiniti segni di grafite (che è carbonio, come il diamante, un diamante giovane), realizzati manualmente, producono quella luce nell’oscurità che connota Rose di Galliani, unicum tecnico, data la vastità dell’opera su cui è impiegato un materiale sempre usato su carta o supporti cartacei, e individuato tutto sommato in tempi recenti, soprattutto in Inghilterra nell’800.

La scelta della grafite rappresenta per Galliani una rinuncia ad altri materiali in virtù di un’unicità fondata su di un rapporto basico e sinergico tra la botanica del legno e la mineralogia della grafite. L’opera resta in gestazione nella cantina della mente anche per lunghi periodi, per diventare successivamente centralità insostituibile del suo fare.

Il tempo poi trasformerà il soggetto, essendo il legno un supporto vivo e mutevole, nel suo rapporto cangiante con la stesura della grafite. In Rose l’Artista rappresenta un’iconografia particolarmente amata, mistica e sensuale insieme, antico simbolo di bellezza, realizzata magistralmente attraverso il linguaggio con cui sulla Terra inizia la storia della rappresentazione, il disegno.



Omar Galliani

Nato a Montecchio Emilia (Italia) 1954

Vive e lavora a Montecchio Emilia. Le opere di Omar Galliani, unico Artista al mondo a usare questa tecnica su così grandi dimensioni, sono realizzate interamente a grafite, che è un diamante giovane, su monumentali tavole di pioppo. Il disegno è sostanza e soggetto, estetica ed etica della bellezza, inizio e fine per un’iconografia che sottende una precisa idea olistica di Natura e pone in stretta relazione l’essere umano, la Terra e il Cosmo.

La scelta della grafite rappresenta nel suo lavoro una rinuncia consapevole ad altri materiali in virtù di un’unicità fondata su di un rapporto basico e sinergico tra la botanica del legno e la mineralogia della grafite.