M

O

S

U

D

TECNICHE-POETICHE--MATERIALI-NELL'ARTE---CONTEMPORANEA

Wang
Zimu
王梓木

La pittura e il Tempo

"HUATAI Blue"

Olio su tela, TV set
2017

ph. Pierluigi Buttò

In Huatai blue Wang Zimu adopera la tecnica moderna per eccellenza, la pittura a olio su tela, nata a Venezia nella seconda metà del XV secolo. Il colore, chimico, è usato per fermare una percezione, seppure mentale. Accanto ai quadri è collocato il video del processo pittorico di Wang Zimu: assieme costituiscono un ponte tra passato e presente, tra tecnica moderna (i colori in tubetto peraltro appaiono alla metà del XIX secolo) e media contemporaneo.

Tra apparizione e disparizione, parole, date, eventi salienti della vita dell’Artista sono stati ripetutamente inscritti e poi coperti da nuovi strati di colore, che hanno a loro volta accolto ulteriori parole, pensieri, cronologie. Oggi la superficie semplicemente in blue, colore simbolico caro all’Artista, contiene e cela la memoria del passato; così ci racconta la storia di un tempo della vita invisibile a chi guarda e conosciuto solo da chi l’ha vissuto.



Wang
Zimu
王梓木

Nato a Harbin (Cina) 1953

Vive e lavora a Beijing. E’ Presidente e CEO della Huatai Insurance Group Company. Ha partecipato alla formulazione di importanti politiche sulla macro-economia nazionale e di proprietà statale per la riforma delle imprese e lo sviluppo, e lavora come pilota che coinvolge la riforma delle imprese statali.

Ha approfondito studi ed esperienze sulla creazione e lo sviluppo di sistema delle imprese moderne. I suoi quadri recano la memoria della tradizione pittorica cinese che colloca gli ideogrammi all’interno della rappresentazione, e nella maniacale, alternata e ripetuta, cancellazione e successiva stesura del pigmento, Wang Zimu rappresenta il depositarsi del Tempo e la sua reiterata nullificazione.